Tag Archive | sette

Per star benone bevi acqua e limone!

999228_429113160544900_168171718_nPREMESSA

Premesso che: gli agrumi fanno bene per quel che ne sappiamo potrebbero anche avere proprietà che ancora ignoriamo.

 TREND NATURALISTA DEL MOMENTO

Una delle mode salutiste del momento attualmente più in voga, (moda che ciclicamente si rinnova con pratiche sempre nuove e sempre uguali come come l’utilizzo sfrenato di Aloe Vera, le diete a base di frullati, le bacche di Goji, il Quigong, il Reiki, il ritorno di fiamma Omeopatico di fine anni ’90, le manie sul tipo di acqua minerale,  le bevande detossificanti, la dieta tisanoreica) é la pratica del “curarsi col limone“, venduta come “la doccia interna mattutina”.

La posologia é la seguente: al mattino, appena alzati, a stomaco vuoto, bersi un bel bicchiere di acqua tiepida con succo di limone (possibilmente fresco, Bio, al giusto grado di maturazione), almeno mezz’ora prima di fare colazione. Detto questo diverse fonti citano alcune varianti sui metodi d’assunzione: si va dal mezzo succo di limone in un bel bicchiere d’acqua, sempre, tutti i giorni al variare la quantità di limonenel bicchier d’acqua aumentandolo gradualmente fino a raggiungere la quantità-limite che può andare dai tre ai sette limoni, per poi calare nuovamente fino a ritornare ad un limone singolo. Oppure ci sono le varianti come acqua calda, limone e miele. Tutti i siti che promuovono la cura del limone fanno attenzione a raccomandare di non abusarne, consci del fatto che un’assunzione eccessiva di acido citrico potrebbe essere dannoso.

Continua a leggere…

Annunci

Del perché “io ho ragione e tu no”

Art by: http://dave-daring.deviantart.com

-L’articolo é stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale-

É capitato a tutti di trovarsi nella spiacevole situazione di discutere con qualcuno che non voleva sentir assolutamente ragioni e non si spostava di un millimetro dalla posizione presa. Allo stesso tempo dobbiamo ammettere che a volte siamo stati noi a difendere a spada tratta la nostra posizione pur non potendo replicare adeguatamente alle argomentazioni di chi ci stava di fronte.

Quanto spesso una persona si aggrappa ad un concetto con tanta forza da non volerla abbandonare anche se l’evidenza dimostra che é sbagliata? Ma in fondo… conosce davvero il concetto che sta difendendo? Si é limitata ad accoglierla o l’ha studiata a fondo sondandone i punti deboli? Ha una visione dettagliata del concetto in questione? Riesce ad inserirla in contesti più ampi? Conosce davvero il pensiero di chi la vede diversamente o si limita ad “inquadrarlo” in base alla propria posizione?

Continua a leggere…

Siamo sotto assedio! La creazione di nemici come arma di difesa

Non é raro trovarsi dinnanzi a qualcuno che dichiara di venir “attaccato”, “controllato” o “ignorato” per i più svariati motivi: ideali politici, teorie economiche, credo religioso ecc. Quando si affrontano dichiarazioni di questo tipo bisogna sempre procedere con molta cautela ed obiettività perché se da un lato vi sono effettivamente persone che subiscono un tangibile ostruzionismo, dall’altro si possono trovare persone che fanno leva su un ostruzionismo ampiamente esagerato o del tutto inesistente. Si: esistono persone o più comunemente, gruppi di persone che arrivano a vedersi “assediati” da nemici quasi o del tutto inesistenti. Si tratta di un meccanismo di difesa del gruppo che però riguarda più le persone al suo interno che quelle all’esterno: essenzialmente, la creazione di nemici “immaginari” é un metodo per mantenere compatto il gruppo ed individuare/mettere a tacere/espellere i dissidenti.

Continua a leggere…

Complessità, complicazione e l’importanza di saper scegliere

-L’articolo é stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale-

La complessità é un meccanismo fatto di mille ingranaggi la cui comprensione richiede molto tempo e fatica.

La complicazione é anch’essa un meccanismo fatto di mille ingranaggi che però potrebbe funzionare usandone solo la metà.

Continua a leggere…

La finta rivoluzione del Movimento Cinque Stelle – appunti sparsi di critica al partito di Beppe Grillo

-L’articolo é stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale-

Una raccolta di osservazioni e pensieri sparsi buttati giù negli ultimi tempi su alcuni aspetti del movimento cinque stelle, sulle contraddizioni del fenomeno e sulla mia contrarietà ad esso. Inizialmente pensati come tracce per una serie di post distinti fra loro, per mancanza di tempo li pubblico così come sono in un unico post-fiume.

Continua a leggere…